logo-coop-stella.png banner-header-trasp.png logo-intertek-trasp-small.png
Comunità Riabilitativa Psico-Sociale Panta Rei 2

La comunità accoglie 10 minori ambosessi, di età compresa tra i 14 e 18 anni, allontanati dal nuclei familiari di origine e che necessitano di interventi atti a curarne il quadro psicopatologico individuato attraverso gli assi 1 e 5 dell’ ICD10 OMS, per i quali è necessario dar vita ad una progettualità  dalla quale scaturisca, attraverso un preciso percorso di accompagnamento (educazione, formazione, professionalizzazione, socializzazione, autonomia), un reinserimento familiare e sociale.

Sono minori affetti da patologie psichiatriche dell’età evolutiva che hanno superato la fase acuta del disturbo, ma non sono ancora in grado di fare rientro in famiglia e che possono presentare una sintomatologia caratterizzata da alti livelli di sofferenza mentale, patologie del comportamento (con tendenza all’agito in tutte le sue forme), difficoltà di utilizzo degli strumenti cognitivi, con conseguenti problematiche a livello scolastico, e disturbi profondi delle interazioni familiari; talvolta l’inserimento è finalizzato alla prevenzione della fase acuta.  Essendo la Comunità non strutturata per interventi di tipo contenitivo in fase acuta, accedono alla stessa utenti che hanno raggiunto un minimo di stabilità, sia attraverso un sostegno farmacologico sia attraverso un minimo di controllo sul paino comportamentale in merito agli impulsi auto ed etero aggressivo.

La valutazione dell’ingresso in Comunità avviene solo dopo una serie di colloqui e un invio del materiale clinico e sociale da parte dei referenti istituzionale del caso (Servizi sociali, Sanitari, Tribunale dei Minori, ecc.)

L’equipe clinica della C.R.P. “Panta-Rei 2” valuta inizialmente il materiale descrittivo inviato e successivamente svolge una serie di colloqui con i servizi invianti, con la famiglia e con il candidato ospite con l’obiettivo di individuare la possibilità di una interazione tra le problematiche presentate e le caratteristiche di trattamento proposte dalla Comunità nonché l’aspetto motivazionale del candidato.

La condivisione progettuale tra la comunità, servizi socio-sanitari, minore e famiglia risulta necessaria per il fine stesso del percorso riabilitativo programmato. Per tale motivo, si predispone un iniziale periodo di osservazione o prova al termine del quale, dopo aver relazionato in base alle osservazioni effettuate, si procede al definitivo inserimento in Comunità.

ALLEGATI
Cooperativa Stella Soc. Coop. Sociale - Via Garibaldi, 7 - Gambettola (FC) - Tel. 0547 52241 - Fax: 0547 651231 - mail: info@coop-stella.it - web: http://www.coop-stella.it
P. Iva 02874570134